Venerdì 26 Febbraio 2021 continua la programmazione della VII Stagione delle Serate Musicali, con il terzo appuntamento dal titolo "Concerto Italiano".

Lo stile italiano ha rivestito nei secoli e continua a rivestire un ruolo di primaria importanza nel mondo, esercitando il proprio influsso in qualsiasi ambito. La Storia della Musica è una testimonianza emblematica del ruolo baricentrico dell'Italia, punto di riferimento culturale senza uguali.

Con la partecipazione di: Antonio Bologna, Carlo Bonnici, Federica Casella, Elena d'Angelo, Marco Giarratana, Laura Perilli, Imma Riccardi

Venerdì 26 Febbraio Ore 21

SEGUI LA DIRETTA QUI

Presenta Enrico Ercole

Regia di Riccardo Mazzoni

In collaborazione con Excalibur e AFTER LIFE MUSIC DIMENSION

Con la partecipazione di Caffè Diem

Con il patrocinio del Comune di Vigevano

Accesso alla diretta libero e gratuito

AGGIUNGI AL TUO 

 

CLICCA QUI PER LA TRASMISSIONE

VENERDÌ 19 FEBBRAIO 2021 ORE 21

 

Nel contesto della Rassegna "La Città dei Gatti", BOTTEGA DEI SUONI propone una versione on-line del Concerto in Miao, l’ormai consueto appuntamento musicale dedicato alle armonie feline alla scoperta di come i gatti abbiano ispirato grandi compositori come Scarlatti, Mozart, Rossini, Webber, Paoli e altri.

Il programma prevede: 

Domenico Scarlatti, La “Fuga del gatto” K30 (1738): eseguita dal pianista Antonio Bologna, si tratta di una composizione talmente ardita a livello armonico da alimentare la leggenda di essere stata ispirata al compositore napoletano da una passeggiata del suo gatto sulla tastiera del suo clavicembalo;

Wolfgang Amadeus Mozart, “Nun liebes weibchen”: il duetto fu scritto per l’amico librettista Emanuel Schikaneder affinché potesse inserirlo in un’opera sul libretto, “La pietra filosofale”, rappresentata a Vienna nel 1790 e il cui protagonista è un uomo che trova la moglie trasformata in gatta e, non comprendendone i miagolii, si mette a miagolare lui stesso;

Gioachino Rossini, “Duetto buffo dei due gatti” (1825): il celeberrimo e spassoso duettino tutto miagolii e fusa viene trasformato in un’improbabile lezione di canto. Ad eseguire i brani dal vivo sono Danilo Formaggia e Manuela Barabino, accompagnati al pianoforte da Antonio Bologna;

Charlie Mingus, “Pussy cat dues”; Gino Paoli, "La gatta"; “Tutti quanti voglion fare jazz”; "Maramao perché sei morto"; l'intepretazione sarà quella della voce di Laura Perilli accompagnata da “Bottega sonora” (Marcello Turcato sax, Massimo Ronzi chitarra, Paolo Traino batteria, Andrea Cassaro basso, Antonio Bologna pianoforte) 

Sergej Prokof’ev, "Il Passo del Gatto" da “Pierino e il Lupo”: clarinetto Giovanni Rotondi, pianoforte Antonio Bologna.

Presenta Enrico Ercole

Venerdì 19 Febbraio 2021 ore 21

AGGIUNGI AL TUO 

Segui la diretta QUI

 

 

Anche la V Edizione di Vigevano in Love propone agli innamorati la classica Serenata, che affonda le proprie radici in una tradizione di antica data, pur capace di non perdere nel tempo la propria attualità e di rappresentare ancora nell'immaginario il regalo romantico per antonomasia.

Con la partecipazione dei Musicisti di Bottega dei Suoni, la Serenata Romantica Vigevano in Love 2021 sarà declinata secondo modalità coerenti con l'emergenza sanitaria, sociale ed economica contingente. Per questo motivo i musicisti sono stati invitati alla produzione della compilation musicale "Vigevano in LOVE", che verrà acclusa quale cadeau dalle attività commerciali aderenti all'iniziativa alle idee regalo/menù delivery consegnati/ritirati nel giorno di San Valentino dalle coppie che vorranno celebrare questa occasione. 

La Musica non si ferma e vuole essere il mezzo, a noi più congeniale, per rammentare alla Città che ne siamo innamorati.

La compilation Vigevano in Love propone una rosa di brani musicali che spaziano fra i generi più diversi (dal pop al rock, dalla musica popolare alla classica, dalle cover agli inediti) interpretati con uno stile originale e, a tratti, stupefacente: si va - per citarne solo alcuni - da "Lu pisci spada" di Modugno, cantato dalla voce avvolgente di Carlo Bonnici; alla Cantabile di Paganini con il violino di Pirro Gjikondi e la chitarra di Andrea di Vincenzo; da "Che coss'è l'amor" di Vinicio Capossela, interpretato dalle sonorità calde di Federica Negrello e Ivano Decembrini; da "Till there was you" nella delicata versione "voce e ukulele" di Laura Perilli fino a "One" degli U2 dei Limbo Neutrale. 

SCOPRI DI PIÙ

 

Joomla templates by a4joomla