La Festa della Musica a Vigevano ha registrato la partecipazione di oltre 200 musicisti, l’organizzazione di 35 concerti e l’adesione di 15 tra attività commerciali e culturali.

Su iniziativa di Diapason Consortium, anche quest’anno la città di Vigevano ha partecipato alla Festa della Musica che, dal 1985, unisce i musicisti di tutta l’Europa nel segno della spontaneità e della libertà del gesto musicale, della passione e della condivisione della musica che, nascendo dal cuore di chi suona e giungendo a chi ascolta, ha il potere di superare i confini tra le persone e i popoli.

Il 21 giugno, come ogni anno, i protagonisti indiscussi sono stati gli appassionati di musica a qualunque livello e di ogni età in un grande gesto di popolo che in Italia ha visto la partecipazione di oltre 700 città e di oltre 8.000 artisti.

La giornata di festa ha avuto il proprio inizio alle 05.30 del mattino presso il Mulino di Mora Bassa con “Prime Note d’Estate”, l’ormai consueto evento di apertura che celebra il primo sole del solstizio in un luogo significativo nella vita della città per suggerire uno sguardo rinnovato sulla realtà attraverso la bellezza della musica e lo stupore dell'alba.

La giornata è proseguita con l’esibizione degli artisti presso le postazioni di: Corso Vittorio Emanuele, Via del Popolo, Via XX Settembre, Via Caduti per la Liberazione, Via Giorgio Silva, Via Cairoli, Piazza Calzolaio d’Italia, Palazzo Merula, Auditorium San Dionigi.

GRAZIE

All'indomani della Festa europea della Musica, ogni anno sempre più gioiosa, Diapason Consortium ringrazia i musicisti che davvero hanno celebrato la spontaneità e la bellezza della musica con trentacinque concerti nel corso dell'intera giornata: Alessia Vercesi, Elena D'Angelo, Pirro Gjikondi, Imma Riccardi, Katia Huskovic, Giuseppe Firpo, Dario Bongiovanni, Alessandra Ferrari Bardile, Andrea Chiodi, Irene Curto, Emanuele Costa, Massimo Ronzi, Laura Perilli, Flavio Hank Blues Businelli, Marco Germani, Lisa Forte, Miriam Brognara, Sofia Bonardi, Simona Santin, Roberta Mariani e tutti gli allievi di AFTER LIFE MUSIC DIMENSION, Cinzia Bauci e Pierantonio Gallesi con After Life Choir, Andrea Taroppi, Chiara Keope Crivellari, Alex Snipers Experience, gli Studenti del corso di percussioni industriali e coro del Civico Istituto Musicale Luigi Costa, Daniela Dani, Paolo Lobiati, Raffy Vercesi, Veronica Bertassello, Paolo Bianchi, BANDA MUSICALE S.CECILIA VIGEVANO, Roberto Sampietro, i Gears of Groove, Maria Grazia Furlan, The Poor Devils project band, gli EARLY YEARS Experience - Pink Floyd Tribute Band, Fabrizio Inserra, Guendalina, Raffaele e Digio, Yavarnanda, il DUO Campanaru, i Joker Gang e gli Icaro, i Bad Condition, il Gruppo di Lavoro sul Paesaggio sonoro di Associazione CREA - Centro Ricerche per l'Ecologia Acustica, il CORPO Musicale Cassolese - Cassolnovo e l'Ensemble di clarinetti del Civico Istituto Musicale Luigi Costa, Emma Traino, i Maetrika, Rita Ciancio, Yoshie Kawai, Marinella Pansecco e gli allievi della Scuola Di Musica Kawai, l'Orchestra dell'Istituto Comprensivo Terzani di Abbiategrasso; un sentito grazie ai negozi e locali supporter: Ottica Buzzoni, Ristorante La Vespolina A Vigevano, Caffè Commercio Vigevano, Coffe Time, Giacchero Enoteca, Gelateria Fiamma, Galeazzo pub caffè, Teeria Passaggi di Tempo, Victory abbigliamento, Gelati Susy Caffè, Rolling truck street food; un ringraziamento speciale e una menzione d'onore a Saverio Forte e Mimma Ab di Caffè Diem e a Rossella Buratti e Giancarlo Pozzato di Dolce Positivo per la generosità e l'ospitalità encomiabili; grazie a Giorgio Magni per la competenza tecnica e la gestione della postazione presso Dolce Positivo; grazie a Radio Vigevano per la presenza durante l'evento e per la consegna del premio "Radio Vigevano" al musicista con il miglior sound; grazie a Paolo Barni di Tele Pavia e Ferruccio Sacchiero de La Provincia Pavese per la presenza durante il concerto di apertura della giornata; grazie a Davide Maniaci de L'Informatore Vigevanese, Selvaggia Bovani de La Provincia Pavese, Davide G. Zardodell'Araldo Lomellina per gli articoli sull'evento; grazie a Sabina segreto dell'Associazione La Città Ideale per l'ospitalità presso il Mulino di Mora Bassa per un indimenticabile concerto al sorgere del sole; grazie alla Fondazione per la concessione dell'Auditorium San Dionigi; grazie a Pieri Luigi Muggiati per la disponibilità degli spazi di Palazzo Merula; un grazie al Comune di Vigevano per la collaborazione; grazie all'assessore alla cultura Riccardo Ghia per la presenza e la consegna del premio "Città di Vigevano" nel corso della cerimonia di chiusura della giornata.

La Musica risuona ancora nel cuore di Vigevano, sempre capace di vera collaborazione, passione, talento e generosità.

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.festadellamusica.beniculturali.it e su www.diapason.it

La Festa della Musica è un’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali  in Italia; a Vigevano l'organizzazione è a cura di Diapason Consortium in collaborazione con il Comune di Vigevano.

 

La Festa Europea della Musica 2019 a Vigevano ha inizio al sorgere del primo sole d'Estate presso il Mulino di Mora Bassa, un luogo sorprendente a due passi dal centro storico di Vigevano: un gesto che esula dall'ordinario, uno sguardo rinnovato sulla realtà attraverso la libertà della musica e lo stupore dell'alba, in grado di rompere i vincoli e gli schemi predefiniti.

A cura di Diapason Consortium 
In collaborazione con Comune di Vigevano e Associazione La Città Ideale 

21 giugno 2019, ore 05.30

Mulino di Mora bassa, Strada Mora Bassa 34, Vigevano (PV)

In programma i più celebri brani che cantano l'estate

Ingresso libero e gratuito

A seguire possibilità di prima colazione con servizio bar e pasticceria a cura di Dolce Positivo

AGGIUNGI AL TUO

 

Anche quest’anno Vigevano partecipa alla Festa della Musica, giunta in Italia alla 25a Edizione e a Vigevano alla 4a.

Dal 1985 la Festa della Musica unisce i musicisti di tutta l’Europa nel segno della spontaneità e della libertà del gesto musicale, della passione e della condivisione della musica che, nascendo dal cuore di chi suona e giungendo a chi ascolta, ha il potere di superare i confini tra le persone e i popoli. Per questo la musica diventa segno e metafora della possibilità di abbattere qualsiasi barriera e di testimoniare una pace possibile.

La Festa della Musica viene fissata nel giorno del 21 giugno, coincidente con il solstizio d’estate. Protagonisti indiscussi saranno gli appassionati di musica. Tutti i musicisti, indipendentemente dal tipo di formazione, dal genere musicale e dall'età, previa iscrizione (libera e gratuita), avranno la possibilità di esibirsi nel corso della giornata presso le postazioni predisposte per l’occasione, dando vita ad un grande gesto di popolo. Esse sono in corrispondenza dei luoghi della vita quotidiana della città: le strade e le piazze ma anche l’ospedale e la stazione ferroviaria, le scuole e la campagna.

La giornata di festa inizierà alla ore 5.30 del mattino per salutare il sorgere del sole con le prime note dell’estate presso il Mulino di Mora Bassa, e si concluderà alle 23.30 per le vie del centro storico cittadino.

È possibile prenotare gratuitamente la propria esibizione selezionando Vigevano fra le città del circuito “Festa della Musica”. 

A cura di Diapason Consortium

In collaborazione con Comune di Vigevano 

Venerdì 21 giugno 2019, dalle ore 05.30 alle ore 23.30

Iscrizione artisti: www.festadellamusica.beniculturali.it

Ingresso per il pubblico libero e gratuito

AGGIUNGI AL TUO

 

La programmazione della V Stagione delle Serate Musicali di Diapason Bottega dei Suoni prosegue mercoledì 8 maggio con il sesto e ultimo appuntamento della V Stagione intitolata "Dove la Musica".

La sesta serata, dal titolo "Stimmung", sarà introdotta da una prolusione del Prof. Claudio Beccaria in dialogo con il Prof. Michele Pellegrini sul tema del sentimento romantico come reazione al razionalismo.

Le Serate Musicali sono in forma di lezione-concerto e vedono l'esecuzione di musica dal vivo con la partecipazione degli artisti di "Bottega dei Suoni".

Sono previsti due turni: alle ore 18 e alle ore 21. In entrambi i casi è prevista la possibilità di partecipare all'apericena alle ore 20.

Dato il numero limitato di posti, è raccomandata la prenotazione.

In collaborazione con Liceo B.Cairoli
Iniziativa valevole per l'attribuzione di crediti formativi per gli studenti.
Con il Patrocinio del Comune di Vigevano

Mercoledì 8 maggio 2019

Primo turno: ore 18; secondo turno: ore 21

Sala dell'Ottocento, Palazzo Roncalli, Via del Popolo 17, Vigevano (PV)

Ingresso singola serata € 6, con apericena € 15

PRENOTA QUI

AGGIUNGI AL TUO

Joomla templates by a4joomla